Terra di tutti film festival immagine 2019
Works from the 36 OCSE countries can be registered via the FilmFreeWay portal:

Iscrizioni opere 36 paesi OCSE

terra di tutti film festival

"voci dal mondo invisibile"

13ª edizione | 10-13 ottobre 2019
Bologna - Firenze

SYRIE, LA RÉVOLUTION CONFISQUÉE

PAUL MOREIRA

FRANCIA | 2017 | 52'

Come è stato possibile che la rivoluzione siriana moderata e democratica sia stata sostituita dalla guerra jihadista? Paul Moreira incontra un gruppo di combattenti dell'Esercito Libero Siriano per rispondere a questa domanda. Il film racconta la fine della rivoluzione democratica siriana attraverso le parole di un gruppo di uomini. La loro storia, iniziata con la speranza, si è trasformata in una tragedia. "Tutto questo è colpa dell'Europa, ci hanno abbandonati completamente...", queste le parole di Ali, uno dei protagonisti del racconto di Paul Moreira.

Paul Moreira è un giornalista investigativo ed un reporter indipendente. Dopo aver lavorato per importanti agenzie, emittenti televisive e giornali, come CAPA, Canal Plus, Actuel, Politis, Libération-Magazine, nel 2006 decide di fondare la sua agenzia di produzione, Premières Lignes. Grazie a questa, realizza documentari che lo riportano sul campo, nelle zone di guerra, a raccontare la realtà da vicino, dopo molti anni in cui ha ricoperto un ruolo dirigenziale. Nel giro di pochi anni Premières Lignes è diventata una delle agenzie più importanti e note nel documentario investigativo europeo. Nel 2014, su iniziativa di Paul Moreira, FIGRA e Amnesty International-France, hanno lanciato il primo Premio dell'Impatto, dedicato ai film che hanno un impatto importante nella società civile.