Terra di tutti film festival immagine 2019
Works from the 36 OCSE countries can be registered via the FilmFreeWay portal:

Iscrizioni opere 36 paesi OCSE

terra di tutti film festival

"voci dal mondo invisibile"

13ª edizione | 10-13 ottobre 2019
Bologna - Firenze

KERITÉS - FENCE

ANNA ILIN

GERMANIA | 2017 | 18'

Il recinto è costruito al confine tra Serbia e Ungheria. Osserviamo la costruzione del recinto e la vita quotidiana di due famiglie: l’una vive sul lato ungherese e l’altra sul lato serbo del recinto. Il confine tra Serbia e Ungheria è stato pressoché invisibile per un lungo periodo. Ma nell’estate del 2015 il governo ungherese ha deciso di costruire un recinto al suo confine con la Serbia per impedire ai rifugiati l’ingresso nell’Unione Europea. Il film segue Anita e Matyas, che vivono sul lato ungherese, ed Etti con le sue capre, cani e gatti, che vive sul lato serbo del recinto. Quest'ultimo è costruito ad appena duecento metri dalle case; il sito di costruzione genera un suono simile ad un infinito “klong-klong” che continua in un interminabile loop. Vediamo le famiglie nelle loro attività quotidiane: cucinare, cibare gli animali, saldare, pascolare le capre. Le riprese sono interrotte da immagini dei lavori di costruzione: soldati che tendono filo spinato, poliziotti che raccontano di quanti rifugiati catturano ogni giorno, e infine ufficiali di confine che accusano i rifugiati di voler valicare il confine illegalmente.

Anna Ilin possiede una Laurea Magistrale in Global Studies dal 2013. Tra il 2013 e il 2016 ha studiato le modalità di realizzazione di docufilm presso la scuola di cinematografia auto-organizzata filmArche di Berlino. Dall’aprile 2017 studia “Arti e media” all’Università d’Arte di Berlino.