Terra di tutti film festival immagine 2019

terra di tutti film festival

"voci dal mondo invisibile"

14ª edizione | 6-11 ottobre 2020
Bologna

Martedì 1 Ottobre 2019

Il programma del TTFF13

A QUESTO LINK E' POSSIBILE SCARICARE IL PROGRAMMA 2019: https://bit.ly/2mPX2nr

Ambiente, conflitti, diritti delle donne. “Sono stati oltre 350 i documentari che abbiamo ricevuto, - spiega Jonathan Ferramola, direttore artistico del festival - ottimo materiale audiovisivo che ci ha permesso di mettere a punto un programma interessante che offre uno spaccato sulla società e sullo stato di salute dei diritti umani in Italia e nel mondo”.

Al Terra di Tutti Film Festival di quest’anno approdano, infatti, documentari che hanno fatto il giro del mondo come “Gaza” di Garry Keane e Andrew McConnel, nella selezione ufficiale del Sundance 2019, e “Youth Unstoppable”, la storia di Slater Jewell-Kemker, giovane attivista ambientalista canadese che, per dieci anni, ha filmato tutte le manifestazioni e le iniziative a cui ha partecipato, testimoniando così l’inizio e lo sviluppo di un fenomeno diventato globale quest’anno grazie a Greta Thunberg e al Fridays For Future movement. In programma anche “Isis, Tomorrow” di Francesca Mannocchi e Alessio Romenzi, presentato durante la scorsa edizione del Festival del Cinema di Venezia, e “Anote’s Ark” di Matthieu Rytz (Sundance 2018 e vincitore di CinemAmbiente) che racconta il destino, ormai segnato dai cambiamenti climatici, dell’arcipelago di Kiribati e dei suoi abitanti.

Molti i titoli che raccontano potenti storie al femminile come quella di Mariam Shaar, nata e cresciuta nel campo profughi di  Burj El Barajne alla periferia meridionale di Beirut, in Libano. È il regista Thomas Morgan con “Soufra” a catturare con la sua videocamera l’avventura di Mariam insieme ad un altro gruppo di donne del campo che hanno avviato un’attività di imprenditoria nel campo della ristorazione, supportato anche dall’attrice Susan Sarandon che ha visitato il campo pochi mesi fa. 

Non mancheranno produzioni sostenute dal basso come “Controcorrente”, il docu-film del viaggio realizzato da Claudia Carotenuto e Daniele Giustozzi, 25 e 26 anni, ambientalisti: sono partiti da Torino e hanno attraversato la Penisola per indagare e raccontare lo stato di salute delle acque.

 

A QUESTO LINK E' POSSIBILE SCARICARE IL PROGRAMMA 2019: https://bit.ly/2mPX2nr